7. Principali acquisizioni e cessioni del periodo

Nei due esercizi in analisi l’area di consolidamento ha subíto alcune modifiche a seguito delle seguenti principali operazioni.

2019

  • In data 1° marzo 2019 è stata finalizzata l’operazione di cessione del 100% della Mercure Srl, società nella quale era stato precedentemente conferito il ramo d’azienda costituito dalla centrale a biomasse Mercure e dai relativi rapporti giuridici. A fronte di tale cessione è stato pattuito un corrispettivo pari a 168 milioni di euro;
  • in data 14 marzo 2019 acquisizione da parte di Enel Green Power SpA, tramite la controllata statunitense per le rinnovabili Enel Green Power North America (EGPNA, ora ridenominata Enel North America - ENA), del 100% di 13 società titolari di impianti operativi da fonti rinnovabili, da Enel Green Power North America Renewable Energy Partners (EGPNA REP), joint venture detenuta al 50% da EGPNA e per il restante 50% da General Electric Capital’s Energy Financial Services;
  • in data 27 marzo 2019 acquisizione da parte di Enel Green Power SpA (EGP), tramite la controllata statunitense per le rinnovabili EGPNA (ora ENA) di Tradewind Energy, società di sviluppo di progetti rinnovabili con sede a Lenexa, in Kansas. EGP ha incorporato l’intera piattaforma di sviluppo di Tradewind che comprende 13 GW tra progetti eolici, solari e di storage situati negli Stati Uniti. Nell’accordo era inoltre prevista la cessione, avvenuta nel mese di giugno, di Savion società controllata al 100% da Tradewind;
  • in data 30 aprile 2019 Enel X Italia ha acquistato il 100% di Yousave SpA, società italiana che opera nel settore dei servizi energetici, fornendo assistenza ai grandi consumatori di energia;
  • in data 31 maggio 2019 è stata finalizzata, tramite la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Brasil Participações Ltda, la cessione del 100% di tre impianti rinnovabili in esercizio in Brasile. Il corrispettivo totale dell’operazione ammonta a circa 2,7 miliardi di real brasiliani, equivalenti a circa 603 milioni di euro;
  • in data 14 novembre 2019 acquisizione da parte di Enel X Srl del 55% di Paytipper, istituto di pagamento convenzionato che offre alla propria clientela servizi finanziari che facilitino la vita quotidiana; al contratto è assegnata una put option del 45%.

2020

  • Nel corso del mese di gennaio 2020 è stata ceduta la società di progetto Wild Plains detenuta al 100% da Tradewind. Dalla cessione non sono emersi impatti contabili nel Conto economico;
  • in data 11 maggio 2020 Endesa Energía ha venduto l’80% di Endesa Soluciones per un ammontare di 21 milioni di euro. Tale partecipazione, precedentemente consolidata integralmente, è ora valutata con il metodo del patrimonio netto;
  • in data 7 luglio 2020 Enel Green Power España ha acquisito il 100% di Parque Eólico Tico SLU, Tico Solar 1 SLU e Tico Solar 2 SLU per un valore complessivo di 40 milioni di euro;
  • in data 14 settembre Endesa Generación Portugal ha acquisito il 100% di Suggestion Power (Unipessoal) Lda per un valore complessivo di 6 milioni di euro;
  • in data 17 settembre 2020 Enel X International ha acquistato il 60% di Viva Labs AS per un valore complessivo di 3 milioni di euro;
  • Enel Green Power Panama ha acquistato nel corso del 2020 il 100% di Jaguito Solar e Progreso Solar per un valore complessivo di 2 milioni di euro.

Altre variazioni

In aggiunta alle suddette variazioni nell’area di consolidamento, si segnalano anche le seguenti operazioni che, pur non caratterizzandosi come operazioni che hanno determinato l’acquisizione o la perdita di controllo, hanno comunque comportato una variazione nell’interessenza detenuta dal Gruppo nelle relative partecipate o collegate:

  • cessione, nel corso del 2020, di alcune joint venture detenute al 50%, incluse nel portafoglio idroelettrico di Enel North America. L’intero portafoglio era stato classificato già a dicembre 2019 come posseduto per la vendita in accordo all’IFRS 5. La plusvalenza riconosciuta a Conto economico ammonta a 2 milioni di euro;
  • Enel SpA ha incrementato nel corso del 2020 la propria quota di interessenza in Enel Américas del 5,03% in base a quanto previsto dai contratti di share swap stipulati con un istituto finanziario. Il Gruppo ha quindi raggiunto una quota di partecipazione pari al 65%;
  • Enel SpA ha aumentato la propria quota di interessenza in Enel Chile del 2,89% in base a quanto previsto dai due contratti di share swap stipulati con un istituto finanziario. Il Gruppo ha quindi raggiunto una quota di partecipazione pari al 64,93%.

Acquisizioni minori

Si precisa che per le altre acquisizioni minori il Gruppo procederà all’identificazione del fair value delle attività acquisite e delle passività assunte entro i 12 mesi successivi alla data di acquisizione.

Determinazione avviamento

Milioni di euro Parque Eólico Tico SLU, Tico Solar 1 SLU e Tico Solar 2 SLU Suggestion Power (Unipessoal) Lda Viva Labs AS Jaguito Solar, Progreso Solar
Attività nette acquisite 40 6 - -
Costo dellacquisizione 40 6 3 2
(di cui versati per cassa) 14 3 2 2
Avviamento/(Negative goodwill) - - 3 2

Acquisizione di Paytipper

Nel corso del 2020 la società Paytipper, acquisita da Enel X Srl il 23 dicembre 2019, ha completato l’allocazione del prezzo di acquisizione, determinando in misura definitiva il fair value delle attività acquisite e delle passività assunte. Le principali rettifiche rispetto al valore contabile sono riconducibili all’iscrizione dell’attività immateriale relativa alla piattaforma tecnologica e ai correlati effetti fiscali.

Milioni di euro Valori contabili ante 23 dicembre 2019 Rettifiche per allocazione prezzo acquisto Valori rilevati al 23 dicembre 2019
Attività nette acquisite 4 39 43
Costo dellacquisizione 22 1 23
Avviamento/(Negative goodwill) 18 - (20)

A seguito dell’allocazione definitiva del prezzo di acquisto è stato rilevato un negative goodwill a Conto economico nel corso del 2020.
Il prezzo di acquisizione, pari a complessivi 24,5 milioni di euro, include una contingent consideration di 18,3 milioni di euro legata all’esercizio di una put option. Il valore della put option è stato stimato sulla base del meccanismo incluso nell’accordo parasociale e utilizzando il margine operativo lordo prospettico indicato nel business plan approvato dal Consiglio di Amministrazione.