10.c Costo del personale - Euro 4.793 milioni

 

Milioni di euro      
  2020 2019 2020-2019
Salari e stipendi 3.133 3.240 (107) -3,3%
Oneri sociali 824 875 (51) -5,8%
Trattamento di fine rapporto 103 103 - -
Benefíci successivi al rapporto di lavoro e altri benefíci a lungo termine (485) 108 (593) -
Incentivi allesodo 152 101 51 50,5%
Incentivi allesodo derivanti da accordi di ristrutturazione 882 - 882 -
Altri costi 184 207 (23) -11,1%
Totale 4.793 4.634 159 3,4%

Il costo del personale dell’esercizio 2020, pari a 4.793 milioni di euro, registra un incremento di 159 milioni di euro.
L’organico del Gruppo diminuisce di 1.536 risorse, a seguito del saldo negativo tra le assunzioni e le cessazioni (565 risorse) dovuto alle politiche di incentivazione all’esodo e delle variazioni di perimetro (-971 risorse), sostanzialmente riferite:

  • alla cessione dell’impianto di Reftinskaya GRES in Russia;
  • alla cessione di impianti idroelettrici negli Stati Uniti;
  • all’acquisizione della società Viva Labs.

La diminuzione dei “Salari e stipendi” riflette sostanzialmente le minori consistenze medie e totali dell’esercizio 2020.
La diminuzione dei “Benefíci successivi al rapporto di lavoro e altri benefíci a lungo termine” per 593 milioni di euro è principalmente dovuta alla modifica, in Spagna, del beneficio dello sconto energia ai dipendenti conseguente al rinnovo contrattuale e all’entrata in vigore del V Convenio Colectivo Marco de Endesa, che ha portato al rilascio del relativo fondo per 515 milioni di euro.

Gli oneri per “Incentivi all’esodo” nel 2020 ammontano a 1.034 milioni di euro, in aumento di 933 milioni di euro, principalmente in Spagna per l’accantonamento al fondo Plan de Salida per 783 milioni di euro, per la soppressione dell’opzione estintiva dell’accordo individuale relativamente alla sospensione del rapporto di lavoro per determinati contratti individuali conseguente alla firma del nuovo contratto collettivo già citato in precedenza, e in Italia per le cessazioni dei rapporti di lavoro in applicazione delle disposizioni previste dall’art. 4 della legge n. 92/2012 (c.d. “Legge Fornero”) applicate principalmente nel corso del 2018.

Nel prospetto che segue è evidenziata la consistenza media dei dipendenti per categoria di appartenenza, confrontata con quella dell’esercizio precedente, nonché la consistenza effettiva al 31 dicembre 2020.

N. Consistenza media (1) Consistenza (1)
  2020 2019 2020-2019 al 31.12.2020
Manager 1.397 1.375 22 1.397
Middle manager 11.258 11.016 242 11.592
White collar 36.027 35.066 961 35.883
Blue collar 18.396 20.846 (2.450) 17.845
Totale 67.078 68.303 (1.225) 66.717

(1) Per le società consolidate con il metodo proporzionale la consistenza corrisponde alla quota di competenza Enel.